Ottimizzazione dei siti web: tecniche di posizionamento sui motori di ricerca

Pubblicato il da Lorenz

Posizionarsi ai vertici dei risultati proposti dai motori di ricerca è molto importante per ricevere visite da utenti interessati a ciò che offriamo sul nostro sito web, sia che si tratti di beni, di servizi o semplici informazioni.

L’importanza dei motori di ricerca

I motori di ricerca sono una fonte di traffico molto importante, sia numericamente che qualitativamente, infatti Google e gli altri motori non solo possono portare su una pagina l'80% (o anche più) delle visite totali, ma hanno il vantaggio di far arrivare sul nostro sito utenti realmente interessati ai nostri contenuti.

La qualità del traffico è fondamentale poiché, più è elevata e maggiori saranno le possibilità di convertire le visite ricevute in acquisti o altre operazioni che ci aspettiamo dall'utenza. Il marketing web studia proprio questi aspetti e cerca di ottenere i massimi risultati dalle visite ricevute, in particolare dai motori.

L’inserimento nei motori però non basta, bisogna curare il posizionamento del sito, per ogni possibile ricerca Google offre infatti migliaia di risultati, ma naturalmente non basta esserci, in una qualunque posizione, bisogna apparire tra i primi, così da essere in prima, o al massimo in seconda pagina, nella lista di siti proposta dal motore come risposta all’utente, ed aumentare in modo significativo la possibilità di essere cliccati e ricevere la visita.

Per posizionarsi tra i primi risultati proposti ci sono varie tecniche, dette di ottimizzazione, perché vanno ad ottimizzare i contenuti del nostro sito ed altri importanti fattori, così da migliorarne le performance nei confronti dei motori e riuscire a raggiungere una delle prime posizioni per le parole chiave di nostro interesse.

Tecniche di posizionamento sui motori

Il processo di ottimizzazione atto a raggiungere un buon posizionamento, inizia proprio dalla scelta delle parole chiave. Se i termini con cui vogliamo posizionarci tra i primi risultati su Google sono contenuti anche nell’indirizzo del nostro sito, saremo facilitati, ma anche in caso contrario, potremo ottenere ugualmente il risultato voluto. Una volta scelte le parole chiave di nostro interesse, magari attraverso uno degli appositi tools online che suggeriscono le parole più ricercate dall’utenza, dovremo creare dei contenuti originali che contengano quei termini in varie combinazioni e variazioni. Non dobbiamo però esagerare, infatti la densità delle nostre keywords nel testo non deve essere troppo elevata o i motori di ricerca potrebbero penalizzarci, peggiorando il nostro posizionamento, anziché migliorarlo o, addirittura, escludendoci dai loro indici. Infine ricordate che il fattore che Google tiene in maggiore considerazione per posizionare un sito web è la sua popolarità online, ovvero il numero di pagine che hanno un collegamento ipertestuale verso la vostra. Quindi per posizionarvi con una determinata parola chiave, cercate di farvi linkare, senza cadere nello spam, da molti siti proprio attraverso quella parola.

Search!

Con tag Marketing

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post